Facebook Instagram

11/14 FEBBRAIO 2018

IL MERCATO RIPARTE DA MICAM SHOEVENT 

Si chiude oggi in Fiera Milano Rho, con 36.623 visitatori, il salone della calzatura organizzato da ANCI

Sono 36.623 in totale gli operatori del settore che hanno visitato a partire dal 2 marzo MICAM ShoEvent il salone per la calzatura delle fasce alte del mercato organizzato dall'Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani che chiude oggi i battenti in Fiera Milano Rho. Stabili le presenze alla manifestazione rispetto all'edizione di marzo 2009 che aveva accreditato 36.555 visitatori.

'Il numero dei visitatori va interpretato tenendo conto del fatto che ormai, sia per i gradi gruppi che per i negozi singoli - commenta il presidente di ANCI, Vito Artioli - il numero medio di operatori accreditati per ognuno è diminuito a causa dello sforzo legato al contenimento delle spese. Per questo motivo il risultato di oggi è ancora più positivo'.

'Il successo di questa edizione conferma che MICAM continua ad essere per gli operatori di tutto il mondo il vero punto di riferimento per il nostro settore - prosegue il presidente di ANCI. Credo che questo sia merito del nostro format espositivo che non si è mai allontanato dal criterio selettivo della qualità e dal forte collegamento con il mercato, ma è anche e soprattutto un merito che va riconosciuto alle aziende che continuano a investire in ricerca, tecnologia e design per presentare prodotti sempre più ricchi da un punto di vista stilistico e della qualità e quindi sempre più competitivi'.

E sono 1.597 le aziende espositrici, di cui 591 straniere, che hanno offerto un quadro completo e molto ampio di proposte dedicate alle collezioni per l'autunno-inverno 2010-2011.

'Siamo soddisfatti del risultato di MICAM ShoEvent - afferma Vito Artioli - che crediamo di poter interpretare anche come uno dei primi segnali della tanto attesa ripresa. Questo non solo per il risultato positivo riguardante il numero degli ingressi, ma soprattutto perché le aziende espositrici ci hanno confermato che le trattative commerciali avviate in manifestazione sono state positive e che gli ordinativi sembrano voler ripartire'.
Dopo alcune stagioni di ordini rallentati, infatti, i buyer che hanno visitato questa edizione di MICAM oltre a voler visionare le collezioni hanno anche dimostrato interesse concreto e in molti casi operato una scelta o avviato gli ordinativi già in Fiera.

'A questo si aggiunge il dato positivo riguardante le presenze dall'estero, e in particolare dall'area russa, per noi assolutamente strategiche - commenta ancora il presidente Artioli'.

Sul totale dei visitatori sono stati infatti 17.687 gli italiani e 18.936 gli stranieri, con presenze particolatamente significative dalla Spagna, che resta il principale paese di provenienza, seguita da Francia e Germania. Ma anche i visitatori dalla Russia e dai paesi della ex Unione Sovietica hanno ripreso a calcare i corridoi di MICAM in numero maggiore, assieme ai giapponesi e agli statunitensi.

'Abbiamo inaugurato questa edizione di MICAM pensando che per certi versi sarebbe stata la nostra cartina di tornasole, il momento decisivo per verificare se il mercato è finalmente pronto a muoversi nuovamente - conclude Vito Artioli. Oggi, pur consapevoli che la vera e piena ripresa richiederà un percorso ancora lungo e non privo di difficoltà, ripartiamo tutti da MICAM con maggiore ottimismo e uno stimolo in più grazie al positivo risultato della manifestazione'. Scarica l'allegato: C.S. finale ita.pdf


Pubblicato il 03/06/2010



Scarica gli allegati