Facebook Instagram

11/14 FEBBRAIO 2018

UNA BOUTIQUE ON LINE PER ACQUISTARE LE MIGLIORI SCARPE MADE-IN-ITALY 

Dal produttore ai consumatori di tutta Europa solo con un click
A partire dal 16 Settembre 2011 ANCI, Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani, mette a disposizione dei consumatori il sito www.iloveitalianshoes.eu, piattaforma e-commerce attraverso la quale è possibile acquistare le calzature made-in-Italy.
L’obiettivo del Gruppo Giovani dell’Associazione, ideatore e promotore del progetto, è di contribuire allo sviluppo di questo canale di vendita ad alto potenziale favorendo allo stesso tempo l’accesso sul mercato online al maggior numero possibile di imprese calzaturiere italiane. Si tratta di un ulteriore tassello della strategia di ANCI verso il mondo digitale e l’universo del web, considerati ormai  fondamentali mezzi di comunicazione e di promozione dell’immagine legata all’eccellenza calzaturiera italiana.
"Con questa iniziativa - afferma Enrico Paniccià, presidente del Gruppo Giovani ANCI - intendiamo dare alle nostre imprese, anche a quelle di dimensioni più piccole, l’occasione per trasformare in vendite e ricavi il patrimonio di immagine che gli investimenti in promozione fatti fino ad oggi ci hanno consentito di accumulare”.
Nel corso del 2010 e del primo semestre dell’anno corrente, l’e-commerce ha rappresentato il canale commerciale con la massima percentuale di crescita in Italia e in generale in tutta Europa, negli Stati Uniti e in Cina. Anche la moda e in particolare le calzature hanno registrato una quota crescente di vendite via web. Di fatto, solo in Europa si contano ogni mese circa 200.000 ricerche su motori di ricerca online con le parole chiave "Italian shoes”.
Partner di ANCI in questa operazione è la società LIMBARA, uno dei principali eCommerce enabler italiani, dal 1999 specializzata in progetti di e-commerce e multicanalità.
La piattaforma sviluppata comprende oltre al sito web per l’acquisto di calzature www.iloveitalianshoes.eu, facilmente fruibile sia in ambiente Windows sia Apple e ottimizzato per funzionare al meglio su iPad, anche una serie di caratteristiche specifiche: un motore di ricerca per marchi o modelli, la possibilità di visualizzare le calzature in modo dinamico con rotazione a 360 gradi utile per rendere agevole il processo di acquisto e la possibilità di accesso anche su smartphone di ultima generazione e soprattutto iPhone per il quale è stata ideata una specifica applicazione scaricabile da AppStore gratuitamente da metà ottobre. Inoltre il cliente avrà la possibilità di perfezionare l’acquisto direttamente da terminale mobile nonché di sfruttare altri servizi utili, come la localizzazione dei negozi più vicini in cui un dato articolo è in vendita. Infine spazio al mondo dei social network con link diretto a Facebook, sia  nel sito web sia nell’applicazione mobile.
Al fine di rendere il più semplice ed economico possibile per le aziende calzaturiere italiane l’accesso al mondo del commercio elettronico, sempre all’interno della piattaforma vengono concentrati i servizi logistici di ricezione e stoccaggio delle calzature in vendita, di gestione delle spedizioni ai clienti  e di creazione dei contenuti digitali presenti nel sito e nella applicazione mobile.
"Quella voluta da ANCI – conclude Enrico Paniccià , presidente dei giovani industriali calzaturieri – è l’unica piattaforma di vendita nella quale il cliente è sicuro di trovare prodotti autenticamente made-in-Italy, offerti direttamente dai produttori italiani che, di fatto, attraverso ANCI, la  gestiscono. Si tratta di una grande opportunità che, come Gruppo Giovani, abbiamo da subito intravisto e il cui sviluppo abbiamo incoraggiato”.