Facebook Instagram

11/14 FEBBRAIO 2018

TENDENZE MODA CALZATURA "AUTUNNO INVERNO 2008-2009" 

ANCI L'Associazione Nazionale Calzaturieri Italiani raggruppa i produttori italiani di calzature. Il settore è articolato in un numero molto elevato di aziende, anche di piccola dimensione ciascuna di essa specializzata in particolari segmenti di prodo
ANCI
L'Associazione Nazionale Calzaturieri Italiani raggruppa i produttori italiani di calzature.
Il settore è articolato in un numero molto elevato di aziende, anche di piccola dimensione ciascuna di essa specializzata in particolari segmenti di prodotto.
Fanno parte dell'Associazione circa 1.000 industrie calzaturiere.
Complessivamente il loro fatturato rappresenta il 70% dell'intera produzione calzaturiera italiana.


IL COMITATO MODA
Il Comitato Moda della Federazione SMI-ATI ha raccolto l'eredità storica, culturale e operativa dell'associazione Comitato Moda Italiano Industriali Tessili e Abbigliamento, operante dalla fine degli anni Cinquanta. In quasi mezzo secolo di attività il Comitato Moda ha svolto un ruolo significativo nel dialogo e nel confronto fra le diverse componenti produttive della filiera tessile - abbigliamento - moda e si è imposto nel panorama del settore come punto di riferimento della ricerca finalizzata alla creatività e all'innovazione, agendo come stimolo e strumento per la salvaguardia e lo sviluppo del Made in Italy.


COMITATO MODA PER ANCI
Anche per l'autunno-inverno 2008-9 il Comitato Moda, per esplicita volontà di Anci ha preparato una ricerca mirata, utile per comprendere la direzione che si sta delineando nella preparazione delle nuove collezioni di calzature donna e uomo. I progetti dedicati alla Calzature Uomo e Donna, presentati, sono stati resi noti lo scorso settembre alle aziende calzaturiere socie di Anci. I file digitali allegati propongono una versione sintetica ma fortemente caratterizzata di questo ampio lavoro di ricerca: è un formato di presentazione nuovo che si ritiene adeguato all'evoluzione e all'utilizzo dei media contemporanei.


OSSERVATORIO DELLE TENDENZE MODA
L'ANCI, grazie ad un 'Osservatorio' permanente sulle nuove tendenze, mette a disposizione solo dei suoi associati gli strumenti necessari per offrire prodotti in linea con le loro necessità produttive.
Ogni Osservatorio precorre gli orientamenti culturali, artistici e sociali, scoprendo i fenomeni che influenzeranno e orienteranno, nelle stagioni entranti, la moda in genere e il calzaturiero in particolare.
Questo importante servizio è presente ed aggiornato in tempo reale e può essere usufruito consultando il sito ANCI, www.anci-calzature.com.


TENDENZE MODA CALZATURE A-I 2008/9


DONNA. BACK AND FORTH FROM THE EIGHTIES
E' a partire dagli anni Ottanta che i fashion designer hanno fatto della calzatura femminile un vero e proprio oggetto di culto. In quel periodo per la prima volta si guarda alle invenzioni dei grandi calzolai-artigiani degli anni Quaranta, ma senza soggezioni, il passato diventa così la base per una nuova proiezione verso il futuro. Complice la straordinaria stagione dell'interior design e del pret-à-porter italiano di quel periodo. E a quello spirito oggi si guarda di nuovo con grande interesse. La calzatura meravigliosamente disegnata, costruita soprattutto ragionando intorno a tagli e volume, - forse con meno accessori che nelle precedenti stagioni - è il mood più interessante del prossimo autunno-inverno. Con una novità ulteriore: la ricerca nei materiali prevede la possibilità di accompagnare a quelli più classici e pregiati con aspetto naturale, materiali sintetici e trattamenti tecnologici possibilmente innovativi e mai visti. Due polarità che spesso si accompagnano nello stesso oggetto.


Per il prossimo autunno/inverno 2008-9 il Comitato Moda segnala come tendenze particolarmente significative:

ANNI QUARANTA & ANNI OTTANTA. Da qualche stagione la moda sembra oscillare tra queste due polarità. Gli anni quaranta un periodo magico per la calzatura italiana. E gli anni Ottanta un periodo magico in ogni settore del design italiano.
POWER LADY. Come non pensare alle forme affilate e 'ottimiste' di maestri degli Anni Ottanta come Mugler e Montanà… Un mood indimenticabile che rivisto e corretto ora torna di grande attualità.
TECHNOPOLIS. La tecnologia al servizio dell'uomo. Tutto ciò che è futuribile è anche glam. Nessuna differenza tra naturale e artificiale, purchè intelligente e performante.
DISCO SPORT. Anni Ottanta mixati a una grafica sportiva per calzature che dell''active' vero e proprio hanno davvero poco. Materiali techno sposati a forme Couture senza soluzione di continuità.
WESTERN RECALL. Immancabile, insostituibile, quasi senza stagione, lo stile 'western' questa volta trova modo di rinnovarsi facendo appello all'attrazione tutta ecologica per gli spazi aperti e le grandi pianure del Nord america.
GRAFICO & ROMANTICO. Un'apparente contraddizione in termini per calzature dove domina ancora una volta il nero (lucido, opaco, lucido/opaco) accompagnato da piccoli decori bianchi, argento e bronzo. Con vampate improvvise di oro rosso.


UOMO. UP-TO-DATE
Tradizionalmente le tendenze per l'uomo sembrano difficili da delineare stagione dopo stagione: ma la difficoltà è solo apparente. In realtà da almeno 10 anni, l'evoluzione della calzatura moda uomo è intensa. Complice una trasformazione del costume, tra le nuove generazioni la calzatura (come del resto l'abbigliamento) da 'evento' ha rotto i confini tra 'urbano' e 'cerimonia' tradizionalmente vissuti.



Per il prossimo autunno/inverno 2008-9 il Comitato Moda segnala come tendenze particolarmente significative:

ULTRAVOX. Come riferimento iconografico la musica New Romatic e Techno a metà degli anni Ottanta. Dal minimal ci si sposta verso un decorativismo più deciso. Le forme sono austere ma addolcite da linee sinuose. Importantissimo lo stivale. I materiali contemplano superfici lucide e/o laccate. Ma corrugate per ottenere effetti di profondità. Per i colori gli scurissimi vengono tagliati da scioccanti tinte neon.
ICELAND POP. Il nord Europa è cool: voglia di soffice, destrutturato, caldo e protettivo. I fondi, avvolgenti, salgono sulla tomaia per ispirazioni snow-board. Per la città mocassini e polacchini puliti con fondi morbidi e tomaie in materiali opachi. Consentiti anche pelo e pelliccia, nabuk e scamosciati. Lavate. I colori sono chiarissimi, da aurora boreale.
PULP FASHION. Suburbia americana e a-plomb inglese. Le inglesissime 'Duilio' interpretate con tessuto di lana tecnica. Reinterpretazione del cow-boy boot. Materiali. aspetti opachi e lucidati in contrapposizione. Gusto tessuto per stampe effetto lana accoppiate con vitelli spazzolati e/o raggrinziti. I colori sono polverosi, ma decisi.
Scarica l'allegato: 2008_1_cs_08_trend_def.pdf


Pubblicato il 02/25/2008



Scarica gli allegati